Ritorno alle origini: migliorare l'igiene orale a casa durante la crisi di Covid-19

La FDI World Dental Federation ha dichiarato: "Una buona routine di igiene orale, regolari controlli dal dentista/igienista e uno stile di vita sano sono fondamentali per proteggere la salute orale e mantenere la salute generale”.

 

Le malattie orali, se non trattate, non solo hanno un impatto sul cavo orale, ma possono anche avere un impatto su ogni aspetto della vita. La pandemia COVID-19 ha avuto un grave impatto sulla salute orale in tutto il mondo. 

 

Oltre ad alimentare cattive abitudini1 nel mangiare e bere, la pandemia ha gravemente  perturbato i servizi di odontoiatria e l'accesso alle cure '.2  

 

Proteggere i pazienti, non solo dal virus ma dalle malattie dentali, ove possibile, è la chiave per mantenere un elevato standard di assistenza di qualità. 

Supportare i pazienti a mantenere una buona salute orale domiciliare è quindi più importante che mai. I team odontoiatrici possono rivolgersi per consigliare, educare e motivare in modo proattivo i pazienti a migliorare le loro routine quotidiane di igiene orale.

La pandemia è stata un catalizzatore per molte persone a diventare più consapevoli della propria salute fisica insieme all'importanza della cura di sé.

 

 La salute orale è anche importante per la salute e il benessere generale, quindi questa situazione è un'opportunità per consigliare in modo proattivo i pazienti su come mantenere meglio o migliorare la loro salute orale a casa. 

 

Un'efficace routine di igiene orale dovrebbe essere basata sull'evidenza e idealmente adattata alle esigenze specifiche dei pazienti. 

 

Questo consiglio può essere dato al paziente in studio o in remoto attraverso i social. Ciò che è importante è che il paziente sia consapevole e capisca come può aiutare se stesso a mantenere o migliorare la propria salute orale a casa. 

 

Sebbene ampiamente prevenibili, la carie dentale e la malattia parodontale continuano a essere le due maggiori minacce alla salute orale. 

 

La ricerca ha indicato possibili correlazioni tra infezioni orali croniche e diabete, malattie cardiache e polmonari, ictus e basso peso alla nascita o nascite premature.3

 In altre parole, mentre la salute orale si riferisce alla salute della nostra bocca, in definitiva supporta e riflette la salute di tutto il corpo. Quindi, qual è il miglior consiglio che possiamo trasmettere ai pazienti in questo momento per supportarli? 

 

Ottimizzare i consigli sullo spazzolino da denti 

 

Sappiamo che un adeguato utilizzo dello spazzolino da denti quotidiano può aiutare a prevenire la carie dentale e le malattie parodontali, ma non dovremmo presumere che i pazienti sappiano sempre il modo migliore per raggiungere questo obiettivo. 

 

Gli spazzolini manuali sono accessibili per la maggior parte dei pazienti, facili da usare e possono essere efficaci nel controllo della placca. Il modo in cui lo spazzolino viene utilizzato può essere importante quanto lo spazzolino stesso. 

 

I pazienti devono essere informati che l'efficacia del loro spazzolino da denti può essere ridotta, quindi dovrebbe essere sostituito ogni tre mesi o prima, se le setole si consumano e si allargano. 

 

Un altro motivo per cambiare lo spazzolino da denti è se hanno avuto un raffreddore o un virus. Una volta passata un'infezione, insieme ai sintomi tipici come tosse, starnuti o febbre, è necessario sostituire lo spazzolino da denti.

 

In termini di tecnica dello spazzolino da denti, nessuna tecnica particolare ha dimostrato di essere migliore di un'altra.

 

Potrebbe essere necessario modificare il metodo di spazzolatura esistente del paziente per massimizzare la rimozione della placca, sottolineando la necessità di pulire sistematicamente tutte le superfici dei denti. 

 

Il fluoro4 nel dentifricio è l'elemento importante dello spazzolino da denti nel prevenire, controllare e arrestare la carie. 

 

Per aiutare a controllare la malattia gengivale la rimozione fisica della placca è un elemento importante dello spazzolino da denti in quanto riduce la risposta infiammatoria delle gengive e delle sue sequele. 

 

Sfortunatamente, molti pazienti non sono in grado di ottenere un controllo ottimale della placca da solo spazzolatura.5 Ciò significa che è richiesta anche un'adeguata tecnologia di dentifricio che contiene un agente antibatterico.  

 

Gestire il biofilm orale 

Nel cercare un approccio veramente innovativo a supporto della prevenzione quotidiana, Colgate® ha sfruttato il recente cambiamento nel focus della professione dentale dal trattamento della malattia alla prevenzione proattiva e ha costruito una nuova comprensione della biologia orale e della salute orale. 

 

Di conseguenza, Colgate® ha sviluppato il dentifricio Colgate Total®, adottando un approccio contemporaneo alla prevenzione quotidiana offrendo un controllo biofilm superiore6-7, * per una protezione totale.  

 

Considerando i biofilm, è importante evidenziare la loro relativa distribuzione nella cavità orale. Le superfici dei tessuti duri rappresentano solo il 20% delle superfici orali, mentre il restante 80% sono superfici di tessuti molli, principalmente su lingua, guance e gengive. 

 

Colgate Total® con 1450 ppm di fluoruro di sodio e Dual-Zinc + Arginine consente un superiore6-7, * controllo del biofilm che offre vantaggi completi per l'intera bocca. 

 

Esistono anche prove a supporto dell'ottimizzazione dello spazzolino da denti mediante spazzolamento per due minuti8

 

Il messaggio "sputa non risciacqua" impedisce che la protezione al fluoro nel dentifricio venga lavata via. Se viene indicato un collutorio al fluoro, questo dovrebbe essere usato in un momento diverso dallo spazzolino da denti.9

 

Infine, con tutti i consigli sulla salute orale, è anche importante ricordare di rafforzare i messaggi dietetici a supporto della salute orale, ricordando ai pazienti che la frequenza e la quantità di cibi e bevande zuccherati dovrebbero essere ridotte e, se consumate, limitate ai pasti.10

 

Resta in contatto - tieni in primo piano la salute orale

 

Questi messaggi di igiene orale possono sembrare piuttosto semplici; tuttavia, il loro impatto sarà di vasta portata nel supportare i pazienti mentre sono al di fuori delle cure dirette. 

 

Molti pazienti sono ora particolarmente aperti a questi tipi di messaggi in un momento in cui vi è stato anche un maggiore utilizzo di supporti digitali che sostituiscono il contatto faccia a faccia. 

 

Durante questo periodo sono stati sviluppati numerosi strumenti digitali per consentire ai team odontoiatrici di impegnarsi a distanza per aumentare l'importanza della salute orale, educare e motivare i loro pazienti a mantenere la salute orale al primo posto per migliorare la loro salute orale.    

 

Per ulteriori informazioni, visiti il sito www.colgateprofessional.itwww.Colgatetalks.com   

 

 

Riferimenti:

  1. Abbas AM. Abitudini alimentari negli adulti durante la quarantena nel contesto della pandemia di COVID-19.Obes Med. 2020; 19
  2. https://www.fdiworlddental.org/news/20200629/oral-health-and-access-to-care-under-siege-during-covid-19-pandemic
  3. Benjamin RM, rappresentante della sanità pubblica 2010,125 (2): 158-159 
  4. Fornire una migliore salute orale - un kit di strumenti per la prevenzione basato sull'evidenza, pubblicato da Public Health England, 2014 
  5. Sondaggio sulla salute dentale degli adulti, NHS digital, 2009 
  6. Manus L, et al . J Clin Dent 2018; 29 (Spec Iss A) A10-19
  7. Daep C, et al. Agosto 2019, dati in archivio
  8. Chestnutt IG et al., (1998) Community Dent Oral Epidemiol 26 (6): 406-411.
  9. Marinho VCC et al. Database Cochrane di revisioni sistematiche 2003, Numero 3. Art. No .: CD002284
  10. Moynihan PJ, Kelly SAM, (2013); Journal of Dental Research 93 (1) 8-18